si divertono con me...

domenica 2 novembre 2014

RAGU' ALLA BOLOGNESE A MODO MIO ...






Carisssime amiche come state ???

Io vi confesso che
 sono andata a trovare la mia mamma alcuni giorni prima della festa dei mort(come faccio ormai da 26 anni)
non riesco ad andare al cimitero quando

 e' super affollato ,non amo


  scambiare parole,mi piace 

andare la' mettere i miei fiori freschi in silenzio guardando la foto...

sapete una cosa???

Certe volte quando vado la' mi sembra perfino che mi sorrida ...mentre altre volte la vedo triste 
 anche a voi capita???

che bella sensazione  quando la vedo sorridere come questa volta...

io sono sincera non  vado spesso al cimitero  perche' 

lei e' con me ogni santo giorno ,per me lei

 abita qui a casa mia...


Mando un caro abbraccio anche a tutte le persone 

 che non sono piu' fisicamente nella mia

vita ma che vivono  ogni giorno nel mio cuore..





Mi sono accorta che non avevo ancora messo il mio Ragu' ,fatto a

modo mio perche' e' una specialita' dell'Emilia

Romagna ma ognuno ha il proprio ingrediente segreto,c'e' chi aggiunge anche un mezzo bicchiere di latte ....io no..





INGREDIENTI


300 gr di macinato misto di prima scelta
200 gr di salsiccia magra
una carota
una cipolla
un gambo di sedano
1 bicchiere di vino rosso
sale
pepe
passata di pomodoro
2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
 olio d'oliva




PREPARAZIONE

Prendete un tegame col doppio fondo e che sia antiaderente  .

Tritate sedano,carota e cipolla e fate soffriggere nel tegame con un goccio di olio.


Quando le verdurine saranno dorate aggiungete

 la vostra carne trita e la salsiccia spezzettata ,mescolate finché la carne non sara' cotta .




Aggiungete ora un bel bicchiere di vino rosso ,lasciate evaporare a 

fiamma alta per qualche minuto.


Ora abbassate la fiamma,salate,pepate aggiungete la 

passata di pomodoro,il concentrato e 2 bicchieri colmi di acqua.








 Lasciate cuocere per circa 3 ore a fuoco lentissimo


mescolando ogni 40 minuti.





Spegnete quando il ragu' avra' una bella consistenza e si sara' addensato .













Noi lo usiamo per condimento nei







oppure nelle 




lasagne al forno  


In oltre

potete condire  anche dei normalissimi maccheroni e con una generosa grattata di parmigiano il successo sara' garantito.


 Io lo metto dentro a vasetti precedentemente sterilizzai







se volete anche regalarlo  sara' sicuramente un dono gradito....


Vi abbraccio  caramente...




18 commenti:

  1. che buono, lo faccio piu' o meno cosi' anch'io, complimenti come sempre!!!!!Baci Sabry
    P.s. Sul resto sorvolo, novembre non e' il mio mese, mi rattrista troppo!!!!

    RispondiElimina
  2. ciao Cinzia bellissime le tue parole,
    per quanto riguarda la bolognese la tua fantastica, mi segno le tue indicazioni....ti abbraccio e buona serata simona:)

    RispondiElimina
  3. Ciao bellissima cuoca! Sforni sempre delle bontà, il tuo ragù dev'essere squisito e le tue lasagne mi mettono una grande acquolina in bocca, se le vede il mio fidanzato impazzisce! Che belle le tue parole, la tua mamma è sempre con te! Ti abbraccio fortissimo :)

    RispondiElimina
  4. non riesco a commentare...troppi pensieri...per fortuna oggi mi sono svegliata benissimo e positiva! finalmente sembro aver trovato la cura giusta! quanto al ragù...sa di casa, mi ricorda la mia nonna, io non lo faccio mai perchè qui non piace a nessuno, ma la mia nonna lo faceva sempre, senza salsiccia...forse perchè io non la digerivo di già! Un bacio cara Cinzia, lei è sempre con te, certo...ogni mamma non abbandona mai i propri figli, nemmeno quando è costretta. Infatti, ti ha mandato Simone, che è sempre più bello!

    RispondiElimina
  5. Ciao Cinzia , bellisime le tue parole e in parte le condivido Da noi il ragu' alla bolognese è sempre gradito, e le lasagne sono il mio piatto preferito . Un abbracio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  6. condivido pienamente ciò che dici... anch'io preferisco essere sola in quei momenti... e che ragù meraviglioso... complimentiiiiiiii!!

    RispondiElimina
  7. Cara Cinzia, io non vado quasi mai per cimiteri perchè le persone che ho perso le sento sempre vicine e presenti ovunque io sia. Ma parliamo del tuo ragù...sai che mio figlio adora la pasta al ragù? Il tuo, emiliano d' hoc, è super!!!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Io quando la mia amata nonna era in vita, andavo a trovarla tutti i santi venerdì. Le raccontavo della settimana appena trascorsa, del mercato, di tante cose e lei era lì ad aspettarmi a braccia aperte...ricordo la sua tristezza quando per qualche motivo non riuscivo a passare...e la felicità quando mi vedeva arrivare!
    Ora tutti i venerdì la vado a trovare al cimitero, mi sembra di farle un torto a non andare, rinnovo l'appuntamento settimanale anche se in un 'altra casa.
    Ottimo il tuo ragù...un bacio grande e buon inizio novembre

    RispondiElimina
  9. Tesoro che dolce che 6..ogni volta riesci a commuovermi!
    Io sono sempre stata dell'idea che le persone non vadano celebrate da morte ma da vive..quindi non mi faccio mai mancare i momenti con i miei cari, soprattutto quelli più anziani :-)
    Delizioso il tuo ragù, la prossima volta lo preparerò proprio così ce stupirò il maritino esigente ^_^
    Buon inizio settimana tesoro mio <3
    ps: stai meglio???

    RispondiElimina
  10. Carissima Cinzia, le tue parole mi hanno commossa e le condivido in pieno: è bello ricordarci ogni giorno dei nostri cari che non ci sono più portandoli sempre nel nostro cuore poichè continuano a vivere dentro di noi e finchè noi li ricordiamo, li pensiamo loro non muoiono mai:))).
    Complimenti per questo favoloso ragù, sicuramente è gustosissimo e ha un aspetto meravigliosamente invitante, bravissima come sempre, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione e buona settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  11. condivido il tuo pensiero Cinzia ^_^, il tuo ragù mi piace lo segno!! <3

    RispondiElimina
  12. Lo adoro, mi piace tantissimo, bravissima!!!

    RispondiElimina
  13. Buonissimo ...il ragù alla bolognese è il mio preferito , devo provare anche la tua versione!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. sai, non avevo mai pensato di farlo e regalarlo, mi hai dato un'ottima idea per Natale, potrei preparare anche il pesto.....grazie grazie grazie per l'ideona.
    Per quanto riguarda il cimitero anch'io vado poco, anche perché penso tutti i giorni a miei nonni e ai miei zii, non mi serve andare lì e addolorarmi, perché il cimitero mi addolora sempre tanto e la folla e la calca proprio non mi piacciono, difatti io vado in mezzo all'anno, adora di pranzo quando è desertico.
    Quindi ti capisco, poi ognuno affronta queste cose a modo suo....come il tuo ragù, hai scritto bene!

    RispondiElimina
  15. mi piace questo ragù a modo tuo! ti capisco per il discorso del cimitero, la penso come te, le persone care sono sempre nel nostro cuore!

    RispondiElimina
  16. anche io non amo il cimitero affollato, per questo vado a trovare i miei cari solo dopo il primo novembre, può capitare anche a metà o fine mese...questo ragù con la salsiccia mi invoglia tanto! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. quest'anno purtroppo non mi è stato possibile andare prima e sinceramente il 2 novembre definirlo affollto direi che è un eufemismo...concordo con te nonho bisogno di andare li, mio padre è sempre con me anche se sono passati 19 anni, ho sempre solo la sensazione che sia partito per uno dei soliti viagi di lavoro e che stia per tornare...<3
    ti abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  18. Ciao Cinzia da oggi sono tra i tuoi followers! Condivido il tuo pensiero e mi piace il tuo ragù oltre l'idea originale di regalo! un bacio

    RispondiElimina