si divertono con me...

sabato 15 aprile 2017

COLOMBA VELOCE SENZA IMPASTO.....






Ogni colomba che prendevo
 in mano al supermercato
 aveva la dicitura che diceva "può contenere tracce di frutta a guscio ",e con l'allergia che hanno trovato a mio figlio abbiamo dovuto eliminare

una lista infinita di cose- perché quella scritta li la
 trovi praticamente ovunque - ,ho pensato di fare una colomba veloce fatta in casa , e vi devo dire che il suo aroma,morbidezza e profumo mi hanno
 convinta a pubblicarla senza esitazione ,sperando di fare regalo gradito a chi vuole avere una colomba genuina senza perdere troppo tempo.

Ultima cosa prima della spiegazione io come vedete

in foto ho fatto quella per mia sorella con le mandorle ,e quella per noi solo con zucchero in granella a causa dell'allergia ,ma nella ricetta LE DOSI PER
LA GLASSA SONO  per 2 colombe ....

Vi saluto e vi auguro una SERENA Pasqua ...

grazie a tuttttttti......!!!!!!










INGREDIENTI -per 2 stampi da 750 g-



PER IL LIEVITINO


150 g di farina Manitoba
200 ml di acqua
3 g di lievito di birra secco
1 cucchiaino di zucchero



PER IMPASTO



800 g di Manitoba
4 g di lievito di birra secco
2 uova intere e 2 tuorli(TENETE L'ALBUME)
100 g di canditi
180 g di burro
200 g di zucchero
18 g di sale 
scorza grattata di 2 arance bio
1 bustina di vanillina
400 ml di latte tiepido




PER GLASSA


1 albume
80 g zucchero a velo
50 g di granella di zucchero
18 mandorle







PREPARAZIONE


Iniziamo col preparare il lievitino,mettiamo
 in una ciotola il lievito,lo zucchero facciamolo
 sciogliere per bene ,aggiungiamo la farina ,mescoliamo quando avrà la consistenza di un panetto copriamo e lasciamo raddoppiare in un luogo caldo.


Mettiamo il gancio alla planetaria.
Aggiungiamo nella ciotola il LIEVITINO che abbiamo fatto,lo zucchero,la farina,il lievito secco le uova e il latte tiepido.
Impastiamo per 15 MINUTI .
Aggiungiamo sale ,buccia arancia,burro ,canditi continuiamo ad impastare per altri 10 minuti.

Versiamo il nostro impasto su una spianatoia e dividiamo in 4 parti uguali .
Tirate il primo salsicciotto e mettiamolo al posto delle ali ,tirate il secondo






 salsicciotto e disponetelo per la lunga .
Lasciate lievitare coperte da uno strofinaccio  finché non arriva
al bordo dello stampo in un luogo caldo






 -circa 3 orette-.
Prepariamo la glassa frullando con un frullatore ad immersione lo zucchero a velo,l'albume e la farina di mandorle .


Adagiate

il composto sulla

 torta delicatamente


 senza sgonfiare la colomba e decorate con codette

di zucchero e mandorle intere -oppure

 lamelle di mandorle come ho fatto io!!!!



Cuociamo a forno

 ventilato a 180 g per





 10 minuti ,poi 170 per altri 40 minuti,fate





sempre la prova stecchino
prima di estrarre dal forno.



ciaooooooooooooooooooooooooooo




mercoledì 12 aprile 2017

COLOMBA PASQUALE SALATA








Questa volta una  colomba in versione salata , 
Farcita con salumi e formaggi ,sarà apprezzata da tutti i vostri ospiti.
Carinissima come centrotavola per il giorno di Pasqua ,tagliata a cubotti e servita come antipasto o aperitivo ,e se ne avanza la potete congelare e tirare fuori al bisogno.
In casa mia l'hanno divorata ,e mio figlio se l'è portata anche a scuola come merenda ,emana un profumo che non vi dico....provatela!!!!!!
Vi aspetto venerdì per gli Auguri.....





INGREDIENTI


500 g di farina
1 bustina di lievito di birra essiccato
1 cucchiaino di zucchero
300 ml di acqua frizzante
15 g di sale 
60 ml di olio d'oliva
100 g di mortadella a cubetti
100 g di salsiccia cotta tagliata a cubetti
150 g di provola dolce
la punta di un cucchiaino di peperoncino 
Stampo per colomba da 1kg



PER IL SOPRA DELLA COLOMBA




semi di sesamo
sale rosa dell'himalaya
latte per spennellare




PREPARAZIONE



Mettere nella ciotola della planetaria la farina,il lievito,lo zucchero,il sale e l'acqua,impastare per 15 minuti 
con il gancio.
Aggiungere i salumi e impastare altri 5 minuti.




Lasciare l'impasto nella ciotola della 
planetaria ,copritelo con un canovaccio





 e lasciate lievitare per 40 minuti.

Passati i 40 minuti azionate la planetaria e impastate altri 5 minuti servirà per sgonfiare l'impasto.

Infarinate un piano di lavoro e tagliate il vostro impasto in 3 tocchetti.
Prendete lo stampo di cartone  ,con un pezzo di impasto formate un cilindro quello sarà il corpo 






,e gli altri due pezzi sono le ali.


Spennellate la superficie con latte,distribuite i semi di sesamo e il sale dell'himalaya .
Lasciate lievitare coperta con un canovaccio 




finché non arriverà al
 bordo dello stampo.



Mettere in forno a




 180 g ventilato per 45-50 minuti 





,FATE LA PROVA STECCHINO








 PRIMA DI TIRARLA FUORI 




DAL 
FORNO .





CIAOOOOO










martedì 11 aprile 2017

FAGOTTINI DI PASTA FILLO ..... con ricotta di capra




Velocissimi rotolini ,ricchi di ricotta di capra ,pecorino e cicoria ,
per un buffet,un aperitivo
 oppure come antipsto per il vostro pranzo
 Pasquale ,e perche' no ,comodissimi
 anche per un eventuale pic nic....





INGREDIENTI 12 rotolini


130 g di cicoria lessata e ben strizzata
1 uovo
120 g di ricotta freschissima  di capra
sale
pepe
noce moscata
30 g di pecorino stagionato sardo
un rotolo di pasta fillo   -12 fogli circa-
burro per spennellare
semini di papavero
50 g di speck



PREPARAZIONE





Fate cuocere la cicoria in un tegame con un pochino di acqua ,sale e pepe ,quand'è cotta strizzatela bene.

Prendete il bicchiere del frullatore ad immersione e mettete la cicoria,l'uovo,noce moscata,ricotta ,pecorino e frullate tutto bene finché non avrete una bella crema densa ,aggiungete ora lo speck a dadini
,se necessita aggiungete un goccino di latte.




Prendete la pasta fillo e adagiatela su un canovaccio

 umido ,perché tende a seccarsi molto velocemente ,dividete i fogli di pasta fillo in 6 quadrati 10x10 ,per ogni caramella usate un quadrato composto SOLO da 6 strati di fogli e ogni foglio
 deve essere precedentemente spennellato

 di burro ,poi adagiate una cucchiaino di ripieno chiudete tipo caramella molto velocemente ,se si secca spennellate ancora finché non avrete
 chiuso perfettamente i vostri rotolini.


Adagiateli tutti su carta forno e spennellate ogni rotolino con burro fuso e decorate con semini di papavero.

Cuocete a 180 gradi per 20-25 minuti finché non saranno dorati.




CONSIGLIO:Potete sostituire la ricotta di capra con quella di mucca o pecora come preferite ,anche la cicoria potra' essere sostituita con spinaci,erbette e vi diro' 
anche con le zucchine e' strepitoso.

 Ciaooooooo




lunedì 10 aprile 2017

CONIGLIO AL LIMONE






Un secondo perfetto per un pranzo domenicale ,o anche
 da servire a Pasqua con verdure o patate arrosto
croccanti,una carne magra ,leggera e digeribile

 che piacerà a tutti quanti per la sua morbidezza e spiccato profumo di limone - che io metterei anche caffè dal tanto che amo questo agrume.....

Io l'ho preparato nel tegame per non dover accendere il forno anche questa volta - visto che va' giorno e notte - e quindi per risparmiare
 un po' ,ma nulla
vieta di farlo al forno se volete seguendo la stessa procedura
 e coprendo con carta stagnola se si dovesse asciugare..




INGREDIENTI



1 coniglio
succo di un limone
sale
pepe
1 spicchio aglio
rosmarino
un bicchiere di brodo





PREPARAZIONE


Prendere il coniglio tagliarlo a pezzi,lavarlo e asciugarlo.




Prendere una casseruola

 mettere l'aglio schiacciato
 il rosmarino e qualche

 giro di olio d'oliva,lasciate
 rosolare qualche minuto poi aggiungete il coniglio






 e fatelo dorare a fiamma alta da tutte le parti.

Aggiungete il succo del limone ,e il brodo vegetale mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco lento per due orette.

Controllatelo spesso e irrorate
 la carne col suo sughetto durante la cottura .

Servite il coniglio decorando con fettine
 di limone  portando in tavola anche il suo sughetto.

Io l'ho servito con un contorno
 di indivia belga cotta a vapore.






CONSIGLIO: SE NON AMATE IL LIMONE
POTETE SOSTITUIRLO CON UN BICCHIERE DI VINO BIANCO LASCIATO
 SFUMARE A FIAMMA ALTA PRIMA DI AGGIUNGERE
 IL BRODO.


CIAOOO






giovedì 30 marzo 2017

FILETTO DI MAIALE AL VINO BIANCO




Una carne che potrà sorprendervi piacevolmente ,
una delle parti più tenere e meno grasse del maiale ,può essere consumato intero oppure tagliato a piccoli medaglioni come ho fatto io ,si presta a tantissime varianti ma oggi per voi
pochi accorgimenti per
avere un secondo gustoso ,veloce ed economico.






INGREDIENTI


600 di filetto di maiale
aglio
rosmarino
un bicchiere di vino bianco
qualche grano di pepe nero
sale
pepe
1 cucchiaio di farina




CONTORNO

200 g di funghi champignon
aglio
prezzemolo
sale
pepe









PREPARAZIONE


Mettete in un tegame un goccino 

di olio con aglio 
e rosmarino.
Adagiate il filetto intero
 e a fiamma viva fatelo





rosolare da entrambi i lati,  aggiungete

 i grani di pepe e il bicchiere di vino

 bianco,lasciate evaporare a fiamma viva.






Il filetto non deve 
cuocere molto sarà pronto 
quando sarà ben rosolato su entrambi i lati.


Accompagnate il vostro filetto con dei funghi  champignon 

tagliati con una mandolina cosi diventano sottilissimi.


prendete una padella ,mettete un goccino di 
olio e fate rosolare il prezzemolo e l'aglio ,aggiungete i vostri funghi regolate di sale e pepe e procedete con la cottura finché 
non saranno cotti.

Se non vi piacciono i funghi potete accompagnare il vostro filetto con una
 fresca insalata ,finocchi ,patate lesse,
 pomodorini ... ecc ecc



ciaooo...






martedì 21 marzo 2017

FILETTI DI PLATESSA CON PANATURA LEGGERA,SENZA UOVA,SENZA GRASSI,SENZA FRITTURA...







Cuciniamo insieme questi
morbidi ,veloci filetti
per chi vuole un piatto GUSTOSO ed ECONOMICO  senza
rinunciare al gusto,perché la platessa ha una polpa simile
a quella della sogliola solamente che i costi sono inferiori.

Potete eseguire questa ricetta sia con filetti freschi che con quelli congelati...

Una panatura leggera 
SENZA GRASSI,SENZA UOVA,SENZA FRITTURA!!!!!






INGREDIENTI per 3 persone




9 filettini di platessa freschi
60 g pane grattato 
2 cucchiaini di prezzemolo
sale
pepe
1 spicchio di aglio tritato finemente
fettine di limone









PREPARAZIONE 


Preparate tutti gli ingredienti 

per la panatura e mescolate.
Prendete i filetti.ASCIUGATELI MOLTO BENE  e passateli 
nella panatura comprimendo 

da entrambi i lati,girateli nella panatura  più volte.






Prendete una padella e
 ungetela con uno scotex sporco
 di olio,adagiate i vostri filetti e
girateli finché non saranno ben dorati.


Servite con fettine di limone e verdure in pinzimonio 




Ciaoooo



venerdì 17 marzo 2017

CHEESECAKE AL MASCARPONE CON GLASSA ALL'ACQUA..







Oggi ho voluto fare una sorpresa a mio figlio che
 da quando gli hanno scoperto un'allergia alle arachidi e nocciole ha dovuto abolire ,nutella,cioccolatini vari,snack,ecc e adesso che si sta avvicinando la Pasqua  l'altro giorno mi ha detto: "mamma io ho tanta voglia di cioccolata , anzi di un bel kinder ma non preoccuparti non lo mangio ...!!!"

Quindi per farlo felice e per fargli passare 
un po' questa voglia matta,ho usato per la glassa una copertura fatta con la polvere di cacao (invece di usare il cioccolato fondente che non può assolutamente mangiare) e vi devo dire che sono rimasta felicemente colpita ,era ottima!!!


Per la base io ho usato dei normalissimi biscotti  (abbracci)che avevo fatto io,quindi potete usare quello che avete in casa senza nessun problema .....
Quindi questa torta e' per mio figlio ma anche per mio marito e per tutti i papa' del mondo....

auguri !!!!!!!!!!!





INGREDIENTI per la base


300 g di biscotti digestive (va bene qualsiasi biscotto)
80 g di burro



FARCIA


500 g di mascarpone
70 g di zucchero a velo
6 fogli di colla di pesce
1 tazzina di caffè zuccherata




GLASSA ALL'ACQUA



60 ml di acqua 
220 g di zucchero velo
30 cacao amaro 





PREPARAZIONE





Mettere a colla di pesce in ammollo in acqua fredda-

Prepariamo la base: riduciamo in polvere i biscotti ,amalgamiamoli al burro .

Prendiamo una tortiera da 20 cm di diametro rivestita di carta forno e comprimiamo bene il preparato facendo anche un bel bordo alto.






Mettiamo in frigorifero per 30 minuti.


Prepariamo la farcia mettendo nella ciotola della planetaria (potete usare un normale frullatore elettrico)il mascarpone con lo zucchero e con la frusta mescolate e aggiungete il caffè dove avrete fatto sciogliere dentro la colla di pesce( se il caffè non e' bollente mettetelo un minuto in microonde altrimenti la colla di pesce non si scioglie),aggiungetelo ora al composto di mascarpone,amalgamate e  mettete la farcia sulla torta,mettete nuovamente in frigorifero.




Prepariamo la glassa all'acqua facendo bollire l'acqua dentro ad un tegamino o microonde.

Mettete lo zucchero e il cacao nella ciotola e rovesciate l'acqua bollente .






Se aspettate la glassa tende ad asciugarsi quindi per farla tornare sciolta nuovamente dovete aggiungere un goccino di acqua bollente.





Per ricoprire la torta queste proporzioni secondo me sono perfette ,se invece volete glassare dei biscotti usate meno acqua e la crema avrà una consistenza più soda.






CIAOOOOOO