si divertono con me...

giovedì 16 febbraio 2017

SALAMINA DA SUGO...DALLA MIA EMILIA ROMAGNA




Oggi un grande classico

della mia regione:EMILIA ROMAGNA ,

precisamente proveniente dalla provincia di Ferrara.
Non può mancare sulle nostre tavole nel periodo Natalizio,oltre essere buonissima e' una vera tradizione.... essendo un insaccato abbastanza pesantuccio si gusta a piccole porzioni.

Viene preparate
 macinando,polpa magra,guanciale,coppa del collo ,rifilature della coscia destinata alla produzione del prosciutto e della spalla,vengono


aggiunte piccole quantità di fegato e lingua,il tutto condito con sale,pepe ,noce moscata e ABBONDANTE VINO ROSSO ROBUSTO,che oltre ad aromatizzare l'insaccato ne determina la stagionatura.

L'impasto viene insaccato nella vescica del salame che ha una forma rotondeggiante caratteristica.

Il tipo di legatura permette 6 o 11 spicchi a
 seconda della grandezza .


La cottura e' molto semplice .
La prima operazione è diagnostica, si tratta della cosiddetta piombatura ovvero dell'immersione della salama in acqua osservando se affonda o se tende



a galleggiare. Se affonda nell'acqua

 (come un piombo), significa che la

salama non presenta difetti insorti durante

la stagionatura; se invece tende


a galleggiare significa che all'interno, durante


la maturazione, si sono

 formate piccole sacche d'aria che

potrebbero avere irrancidito il prodotto.




Il procedimento di cottura procede con l'immersione

della Salamina in acqua tiepida per

una notte. Si lava poi sotto l'acqua corrente, aiutandosi a
anche con le mani, così da togliere

 lo strato di muffa dovuto alla stagionatura.

 inserendola direttamente
 in acqua e Vino rosso robusto .
 Non deve assolutamente toccare il fondo durante la
cottura quindi vi faro' vedere come la dovete





mettere aiutandovi semplicemente

con un mestolo di legno.
La cottura prevista viaggia dalle 6 alle 8 ore .



 Una volta cotta viene tagliata a spicchi


e servita con purè oppure crema fritta.





CIAOOOO







lunedì 13 febbraio 2017

TIRAMISU' SENZA UOVA ....a modo mio







Vi confesso che ormai non 

uso più le uova nel mascarpone



 da tantissimi anni ,gli albumi li ho aboliti da subito perché mi dava noia 



che anche se montati alla perfezione 
me li trovavo smontati sul fondo delle mie ciotoline,le prime 






volte mi dicevo ,"ma come mai che monto gli albumi li incorporo al mascarpone,faccio le mie coppe,metto in frigorifero e il giorno dopo sul fondo vedo questa acquatta che altro non e' 



che gli albumi 
che si smontano...quindi eliminate!!!le uova
 invece visto che mi spaventa usarle crude ho abolito anche loro e vi confesso 
che nemmeno ve ne 
accorgete se non dal colore.
Visto che in casa mia ,mio figlio impazzisce per il tiramisù e anche per il semplicissimo mascarpone 
(qui con uova sode)

non potevo che accontentarlo......



Visto che tra un giorno e' San Valentino perche'

 non farlo trovare al vostro innamorato!!!!




INGREDIENTI per una teglia 18*14 
(circa 6 porzioni)



250 g di mascarpone
1 cucchiaio di zucchero
mezza tazzina di caffè
140 g di biscotti secchi




PER INZUPPARE I BISCOTTI 


2 tazzine di caffè zuccherato




PREPARAZIONE




Mettete il mascarpone ,lo zucchero e il caffè nella ciotola
della planetaria (potete usare anche un frullatore normale) e amalgamate
 finché
 non avrete un bel
 composto omogeneo.






Prendete la teglia, inzuppate i vostri 
biscotti nel caffè ZUCCHERATO e disponeteli in fila 
nella teglia,cospargete

 con mascarpone
 e continuate cosi fino ad

esaurimento degli ingredienti!!!







Lasciate riposare 

in frigorifero per





 qualche ora prima
 di servire,il giorno



 dopo e' ancora più buono!!!






venerdì 10 febbraio 2017

ROTOLINI DI PROSCIUTTO E SCAMORZA





 Avevo ancora un pacco
di  pane per tramezzini
che cercava di fare una fine dignitosa ,non volevo fare dei tramezzini perche' in casa mia non sono molto amati e allora .....

ecco questi supergolosi rotolini
che i vostri figli e non solo ameranno fin dal primo morso....
 una scamorza filante racchiusa in un guscio croccante di pane con una doppia panatura...








INGREDIENTI


1 pacco di pane per tramezzini
mezza scamorza
2 etti di cotto di ottima qualità




PER LA PANATURA 


3 uova
pane
farina

PREPARAZIONE



Prendete le vostre fette  e tagliatele a meta' e appiattitele col mattarello.

Tagliate la scamorza a stick e posizionatene 

un pezzo su ogni involtino aggiungendo anche il prosciutto cotto,bagnate le estremità con il latte(lo farà stare chiuso) e arrotolate comprimendo nello stesso tempo.





Passate i vostri involtini prima nell'uovo 

poi nella farina,poi ancora 




nell'uovo e per ultimo 

nel pan grattato.
(QUESTA OPERAZIONE FATELA

MOLTO 




BENE E ABBIATE LA CURA DI IMPANARE 

E INFARINARE BENE ANCHE 
LE ESTREMITÀ


( vi ho messo la freccia ...impanate molto bene)





COSI IN COTTURA IL 







FORMAGGIO NON USCIRÀ)
Continuate finché non avrete ultimato tutti i vostri involtini..

Metteteli su carta assorbente e poi serviteli accompagnati da verdurine fresche,carote,o verdure in pinzimonio ....



Friggete in abbondante olio( friggendo ad immersione resteranno belli croccanti,per niente unti e digeribilissimi)




ciaooooo



 

lunedì 6 febbraio 2017

TORTA ARCOBALENO DI CREPS---





Di solito in questo
 periodo friggevo per un 
esercito ,ma quest'anno con la batosta
del virus ancora non abbiamo voglia di mangiare roba fritta come le chiacchiere,le castagnole ,frittelle ecc ecc ,mi sa proprio che quest'anno salterò ....comunque vi volevo ugualmente lasciare un'idea carina,colorata per festeggiare il vostro 
carnevale senza appesantirvi .... io l'ho portata 
a casa di amici ed e' stata molto apprezzata!!!!
Anche i piu' piccini gradiranno e inoltre e' moooolto veloce!!!!!



INGREDIENTI( per fare le creps)


2 uova
250 ml di latte 
125 g di farina
2 cucchiai di zucchero



PER LA FARCIA



250 g di mascarpone
100 g di marmellata di arancia




PREPARAZIONE



Prendete un frullatore ad immersione e mettete in
 un contenitore a bordi alti le uova con
 lo zucchero ,poi poi aggiungete la farina ,e infine il latte
e frullate finché non avrete una bellissima pastella.


Dividete la vostra 
pastella in 6 ciotoline 



mettendo lo stesso peso di impasto e procedete


 colorando ,una ciotolina di 
colore rosso,poi giallo,verde,arancio,turchese ,viola.



Se avete già in casa dei coloranti
 sapete che potete 
ottenere da quelli che avete altri colori :
es:

ROSSO+BLU+BLU=VIOLA

 GIALLO+BLU= VERDE
GIALLO+ROSSO=ARANCIO



Prendete un tegamino ungetelo 






leggermente con carta scotex poi procedete a fare per ogni colore 2 creps.


Quando avrete finito di fare le 12 creps 
procedete con la
 farcia ,montando








 con le fruste il mascarpone

 e la marmellata.





Assemblate la vostra 
torta mettendo su ogni creps
 la farcia fino ad esaurimento

 degli ingredienti.






Decorate con confettini colorati....


 

 CIAOOOOO





mercoledì 1 febbraio 2017

TORTA DI MELE...VELOCISSIMA...





Ripartiamo dopo un periodo
in cui il virus devastante  ha copiato prima

mio figlio ,poi me e per ultimo
mio marito ,siamo stati male ma male che non lo dimenticherò
facilmente ,e quando finalmente stavamo per riemergere a mio figlio e' comparsa un orticaria acuta (sembrava un mostro)che ci ha costretti

correre in pronto soccorso ,per fortuna
 il cortisone e l'antistaminico lo hanno fatto stare meglio ,domani abbiamo

 tutti gli esami per vedere cos'è che ha

scaturito tutto ciò,in questa settimana non abbiamo mai mangiato siamo andati avanti a Peridon,fermenti e sorsi di acqua ...

Quindi oggi una ricetta veloce e leggera (a me non e' venuta bella come la sua ,ma sulla bontà posso garantire!!!)che
 ho scoperto da lei . 

L'ho trovata meravigliosa ,facilissima e
leggera come una nuvola,perfetta per noi che ancora
lo stomaco non lo abbiamo
per niente a posto!!!

GRAZIE SIMONA.....




INGREDIENTI


1 rotolo pasta sfoglia rotondo
1 mela
zucchero semolato




PREPARAZIONE



Usate lo stampo a cerniera di 22 cm per disegnare la vostra base.


Metttet il fondo circolare che avete appena ottenuto dentro allo stampo ,posizionate in modo circolare le vostre mele tagliate in modo sottile.


Ogni volta che finite un giro di mele ,tagliate una





strisciolina di pasta sfoglia e la posizionate



in modo circolare sulle mele,continuate in

questa maniera finché arriverete alla fine e io ho tagliato una fettina di mele in tre parti per riempire il forellino centrale.





Mettete in frigorifero per 20 minuti,
cospargete di zucchero

semolato o a velo e






mettete in forno per circa 20 min a 200 ° e poi

abbassate a 180 per altri

15 min,deve diventare

 bella caramellata.




Vi abbraccio.....




giovedì 19 gennaio 2017

NUGGETS DI POLLO A MODO MIO...









Una prova avvenuta qualche sera
 fa,improvvisata all'istante con l'intento di fare una sorpresa a mio figlio che le adora!!!

 Una delle ultime volte che e' andato alla
 mcdonald con i suoi compagni di classe se ne é innamorato....   e da quella volta me le avrà chieste mille volte....

Allora l'altra sera  mi sono messa all'opera ho
optato per una doppia panatura :uovo,farina,uovo ,pane grattato,con una frittura
ad immersione,non vi dico sono venute una favola ,croccante il fuori,morbido e ben cotto il dentro ,per niente unte....promosse a pieni voti!!!!!




INGREDIENTI



500 g di petto di pollo
sale
pepe
olio per friggere




PER LA PANATURA

2 uova
farina
pane grattato






PREPARAZIONE



Prendete il petto di pollo 

e tagliate dei piccoli bocconcini.

Sbattete bene le uova con il sale e il pepe.







Passate i vostri 
bocconcini prima
 nell'uovo poi nella farina,nuovamente 
nell'uova e per 
finire pane grattato.

Scaldate molto
 bene l'olio ,e immergete i vostri
 nuggets ,fateli rosolare 
molto bene da entrambi i lati rigirandoli spesso.



Adagiateli

prima su carta

 assorbente e poi mettete

 sul piatto da portata con sotto una carta per fritto.




Servite con maionese  e ketchup.....

vedrete spariranno in un attimo!!!!!


CONSIGLIO: io ho fatto doppia dose ,cosi quelle cotte e avanzate le ho surgelate e messe in un sacchettino per alimenti,quando mio figlio ne ha
voglia basta metterle pochi minuti
in microonde e saranno come appena fatte!!!!








martedì 10 gennaio 2017

FIORELLINI FARCITI


 





Questa ricetta  inventata 
in occasione di amici di mio figlio che sarebbero venuti qui per passare qualche oretta
 in compagnia e l'esigenza 
di fare qualcosa 
di carino con quello
 che il frigorifero mi offriva ...

Velocissimi ,alle ragazzine
 poi sono piaciute da matti!!!!!






INGREDIENTI(per 6 fiorellini)



1 rotolo di pasta sfoglia
60 g di scamorza
70 g di prosciutto cotto
latte per spennellare
semini di sesamo
semini di papavero







PREPARAZIONE



Prendere uno stampino a forma di fiore , incidere la pasta sfoglia.

Mettere sul fiore subito lo stecchino di legno.
Riempire il fiore con 

prosciutto e scamorza,mettere 








l'altra parte del fiore e chiudere molto bene 



sigillando con i rebbi di una forchetta.



Spennellare con il latte e guarnire






 con semini di sesamo o papavero.


Mettere in forno per 15-20 min finché non diventeranno dorati.




Arrivederci!!!!!!!!