si divertono con me...

domenica 16 marzo 2014

BRAZADELA FERRARESE ..... E RICORDI DEL CUORE...






Non vi capita mai di essere nostalgici ???

Di tornare indietro con la mente e ripensare a quando eravate bambine spensierate e felici???


A  me capita spesso sara' che come ho gia' detto ho perso mia mamma che ero appena ragazzina  e lei aveva solo 39 anni che spesso mi ritrovo assorta in mille bellissimi pensieri (mi rendo conto che un pezzo del mio cuore e' morto insieme a lei...non c'è niente da fare e' la verita' !!!!)..


Ricordo che tutte le domeniche (era un rito ) io,mia mamma e mia sorella andavamo a trovare mia nonna che abitava in campagna  a 7 km da casa nostra ,quelle ore erono di pura felicita',ore trascorse a raccogliere margheritine per poi fare le collanine ,andare a vedere mio nonno che mungeva le mucche per poi  portava in casa il latte freschissimo con cui facevamo merenda (non potro' dimenticare mai !!!!),

ore passate a guardare nonna che dava da mangiare ai polli,maiali,conigli e il mio compito era quello di dare il latte ai vitellini appena nati...quanta tenerezza mi facevano!!!

Poi si raccoglieva la verdura dall'orto che  portavamo a casa e questo ci garantiva  frutta e verdura  freschissima per tutta la settimana.....

e prima di salutarci e tornare a casa andavamo 

a prendere questi bellissimi fiori 



che poi mettavamo in un vaso a casa nostra ....

Ma arrivava anche il momento tanto atteso 

  della merenda e mia nonna(che e' sempre stata una bravissima cuoca) ci faceva trovare il pane fatto in casa farcito di prosciutto o salame oppure se volevamo qualcosa di dolce c'era il pane con burro e zucchero(mamma che ricordi non lo mangio piu' da  allora !!!!!),

altre volte invece c'era la torta di mele,oppure quella margherita fatta con pochi e semplici ingredienti freschissini ma quella che mai dimentichero' e' questa che vi lascio oggi ovvero la Brazadela farcita di marmellata di prugne fatta in casa!!!
Questa ciambella e' una delle piu' amate in assoluto anche da mio marito e mio figlio e quando la faccio so' che vado a colpo sicuro !!!!

Ogni volta che la preparo e il profumo si diffonde nella cucina la mia mente inevitabilmente inizia a sognare...e ritorno in campagna....






INGREDIENTI

500 GR DI FARINA
3 UOVA
130 GR DI ZUCCHERO
SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE BIOLOGICO
150 GR DI BURRO
MEZZO CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
1 TUORLO(da spennellare sopra)
GRANELLA DI ZUCCHERO





PER LA FARCIA


MARMELLATA DI PRUGNE(perfetta se fatta in casa)




PREPARAZIONE

In una ciotola mescolare la farina con il lievito,

aggiungere tutti gli altri ingredienti e impastate
 finche' non avrete un panetto omogeneo(e' una sorta di pasta frolla per capirci),

avvolgetelo nella pellicola trasparente e posizionatelo in frigo per 30 minuti.
Ora stendete l'impasto in un rettangolo ( 40x30 circa)

su un foglio di carta forno ,mettete la marmellata al centro(che io ho fatto con 1 chilo di prugne,500 gr di zucchero,scorza limone lasciandola bollire per 5 ore a fuoco lento,se la comperate prendete quella bella nera mi raccomando )


 e aiutandovi col foglio di carta forno arrotolate la vostra ciambella , sigillate le estremita'  fate poi dei tagli obliqui e spennellate con il tuorlo leggermente sbattuto.

Cospargere con granella di zucchero.

Infornare  a 180 gradi per 40 minuti circa o finche' non avra' un bel colore dorato!!!



se non amate la marmellata





potete anche non farcirla 





sara' ottima ugualmente ,dovete sapere che qui da noi


nel Ferrarese viene impiegata(senza marmellata) per fare la zuppa inglese


al posto del Pan di Spagna

e vi garantisco che diventa una favola,oppure 


ottima inzuppata nel vino bianco a fine pasto ...

Questo e' il mio dolce del cuore pieno di ricordi
 CHE IO HO SCELTO PER TE FRANCESCA .......Raccontandoti un pochino di me ...

infatti 



Con questa ricetta partecipo al contest di Aria
del blog "Aria in cucina" 
Old Fashioned Sweetness
in collaborazione con Wald






E visto che tra pochi giorni e' la vesta del papa'  dedico questa ciambella anche a tutti loro !!!!!!!...auguriiiii!!!!!!


a voi invece lascio
 una margheritina del mio giardino ....

e vi auguro una buonissima settimana ...

ciaoooo




13 commenti:

  1. Solo a vedere questo dolce viene l'acquolina in bocca! I ricordi speciali rimarranno racchiusi sempre nel nostro cuore! Buona domenica! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Anche a me capita spesso si pensare ai momenti felici e sereni della mia infanzia..e i tuoi mi hanno commossa! 6 dolcissima!
    Questa merenda è da 10 e lode e chissà che delizioso profumo!
    Buona serata tesoro, ti abbraccio stretta stretta <3<3<3<3<3

    RispondiElimina
  3. colpita e affondata, solo questo dico!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Cinzia che bei ricordi !!!! Tutto verissimo !!!! Anche io ricordo spesso quei momenti che rimangono sempre tra i più belli della mia vita ! Gli odori della campagna..delle violette nel giardino...i sapori delle cose genuine preparate in casa, proprio come questa ricetta che hai messo e che è tra i miei dolci preferiti!
    bravissima !

    RispondiElimina
  5. Che meravigliosi ricordi, Cinzia! Spesso capita anche a me di pensare al passato, all' infanzia ed alle persone care che non ci sono più. Il tuo dolce racchiude tutto l' amore dei tuoi dolci ricordi.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  6. Che bellissimo post l'ho letto tutto d'un fiato ....e mi sono venute in mente le domeniche in cui anche io andavo da mia nonna ,che tavolate e che pranzi ! E nonna non si stancava mai , ora invece basta che siamo un pò di più a pranzo e non ti dico la stanchezza !!! Mah!!!! altri tempi!!!
    Senti ...il dolce che hai preparato mi attira tanto e penso che lo proverò !!!
    Ti abbraccio e buona settimana !

    RispondiElimina
  7. Che bel post che hai scritto Cinzia, mi hai fatto tornare alla mente tanti ricordi!!!
    Mi piace tantissimo anche il dolce quindi ti dico subito che prendo in prestito la tua ricetta e lo provo!!
    Un caro abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  8. Carissima Cinzia, il tuo post è splendido, mi sono commossa mentre lo leggevo..anch'io sono legatissima ai ricordi e al passato, ai tempi in cui tutto era speciale, anch'io durante le festività andavo a mangiare da mia nonna ed eravamo tutti riuniti con tavolate piene di prelibatezze e di allegria...con il passare degli anni invece tutto è cambiato e le grandi tavolate della mia infanzia sono solo un ricordo..mia nonna è molto anziana, mio
    nonno manca da oltre 10 anni e tante cose non sono più come prima:(( eppure il ricordo resta indelebile e lo
    porterò sempre con me:)
    che meraviglia il tuo dolce, è assolutamente da provare, troppo goloso, invitante e bellissimo..chissà che bontà...bravissima come sempre:) e grazie mille per la bellissima ricetta:)
    Un bacione e buon inizio settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Un dolce deliziose fatto con il cuore, che bellissimo post Cinzia, ti abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  10. che bel post Cinzia <3 e che bontà questo dolce, baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
  11. un dolce che deve essere assolutamente speciale, anche perchè è un dolce del ricordo, e quindi ha una marcia in più..........
    Mi hai fatto pensare alla mia adorata nonna, sai?!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. grazie per averci regalato un pezzettino dei tuoi bei ricordi, questo dolce è nuovo per me ma le foto invogliano proprio! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. come ho fatto a perdermela!!! questa ricetta è golosissima!!!! mi piace molto! un giorno la provo!!! :) a presto cinzia

    RispondiElimina