si divertono con me...

mercoledì 10 aprile 2013

PAELLA DI PESCE.... MAGIE DI PROFUMI


Ciao carissime scusate se ancora non sono passate da tutte ma prima ho avuto un febbrone da cavallo poi mi sono bloccata con la schiena...tra una puntura e l'altra ho cercato di scrivere il post di  questa paella che ho fatto la settimana scorsa , per la gioia dei miei
 lupetti affamati....si sono leccati i baffi e mio figlio alla fine mi ha detto"mamma la fai anche domani??"..nooooooooo...aaaaahhhh....Vi avevo gia' detto che mio marito va' una volta alla settimana a Mestre dove mi ha detto che c'è un mercato del pesce che fa paura con dei prezzi neanche da mettere con i nostri qui a Ferrara ,e' quasi impossibile poter comprare del pesce ....

Ma non voglio annoiarvi con le mie chiacchiere quindi
ecco qui la ricetta per una ricca ricca  paella,naturalmente una paella fatta a modo mio perche' mio marito la vuole rigorosamente di pesce ,quindi io non potrei
 mai farla di carne e pesce ,poi nella ricetta noterete che non ho messo nemmeno
 i peperoni (in casa mia nessuno riesce a digerirli nemmeno spellati)..
.quindi l'ho modificata a seconda
 dei gusti della mia famiglia
 e vi diro' che era sublime cosi l'ha definita mio figlio 
che ogni tanto se ne esce con delle parole che ti lasciano spiazzata come se avesse mangiato il vocabolario,ma ora a noi la ricetta   ...MI RACCOMANDO CHE IL PESCE SIA FRESCO E DI OTTIMA QUALITA'... siete pronte si parte!!!!




INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 GR DI RISO CARNAROLI (IO HO USATO RISO SCOTTI SUPERFINO)
500 GR DI COZZE
500 GR DI VONGOLE VERACI
4 CAPESANTE
 8  MAZZANCOLLE
8 SCAMPI
500 GR CALAMARI (QUELLI PICCOLINI CHE SONO TENERI COME IL BURRO)
UNA SCATOLA DI PISELLINI
MEZZO PEPERONE GIALLO(PER ME 2 PATATE MEDIE)
MEZZO PEPERONE ROSSO(PER ME 2 CAROTE
AGLIO E PREZZEMOLO PER IL SOFFRITTO
PEPERONCINO
2 BUSTINE DI ZAFFERANO
1 BICCHIERE DI VINO BIANCO
1 LITRO DI BRODO DI DADO DI PESCE PER SFUMARE



PREPARAZIONI


Iniziate col mettere a bagno cozze e vongole(separatamente) in acqua fredda col sale grosso,prendete le vostre cozze tirate via quella barbetta verde che hanno di lato e sfregatele
 una ad una con una paglietta in modo che i gusci siano pulitissimi
 e privi di ogni imputita'  ,dopo questa procedura mettetele  in un un tegame e fate aprire con un trito di aglio e prezzemolo.poi meta' cozze andranno 
lasciate col guscio e il resto senza.


Ora occupatevi delle vongole  mi raccomando di lasciatele a bagno in acqua e sale grosso  e abbiate la cura di cambiarla spesso   ,ora vi dico come le preparo io per non correre il rischio di trovarne alcune con dentro la sabbia che rovinerebbe la vostra
 pietanza.Dunque fate aprire le vostre vongole
 e quando saranno tutte belle aperte(quelle che restano chiuse le gettate)le controllate una ad una cosi' se ci dovesse essere la sabbia lo noterete subito  adesso fate insaporire sul fuoco 2 minuti con un trito di 
aglio e prezzemolo e a  meta' vongole  tirate via il guscio  mentre alle altre lo lasciate.


Pulite le capesante staccandole dal loro guscio
 e passatele 5 minuti in un tegame con trito di aglio e prezzemolo e tenete da parte.


Prendete gli scampi e le mazzancolle e li sciaquate sotto all'acqua corrente  e incidete il carapace di entrambi con una forbicina e tenete da parte.


Ora puliamo i nostri piccoli calamari qui troverete la procedura (sentirete sono come il burro)e li tagliamo a listarelle di circa 4 cm.

Pulite le carote e le patate e  tagliatele a piccoli piccoli dadini .

Ora che abbiamo tutto pronto


prendete il vostro tegame io non avendo il tegame apposito
 mi sono servita di una Ballarini con fondo in 
ceramica di 42 cm di diametro ,questo tegame
 e' fantastico e non fa
 attaccare le vostre pietanze
,dunque come vi dicevo mettete un filo d'olio d'oliva di qualita ' e fate soffriggere aglio. prezzemolo,peperoncino per alcuni minuti poi adagiatevi SOLAMENTE LE MAZZANCOLLE E GLI SCAMPI 






 passateli 4 minuti nel tegame poi tirateli via e teneteli al caldo nel forno tiepido,ora mettete le vostre patate ,carote insieme 
 ai
 calamari e alle 2 bustine di zafferano  e fate
 insaporire  5 minuti a questo punto
potete mettere il riso ,lasciate tostare alcuni minuti poi
 sfumate col bicchiere di vino bianco e cuocete
 dolcemente, 5 minuti prima che il riso sia cotto disponete tutto il vostro pesce in modo  ordinato e prosegiute la cottura per alcuni minuti in  modo che tutto il pesce sia ben caldo prima di portarlo in tavola. .
Servite nel tegame con una spolverata di prezzemolo fresco.




vi confesso che tutto il pesce non ci stava quindi ne ho messo un po' e dopo che lo hanno mangiato ho aggiunto l'altro
un fantastico piatto unico

e io che sono allergica???non immaginate che sofferenza ....sing sing
ma mi sono gustato un bel risotto al radicchio...
lo so'... lo so' ...non e' la stessa cosa!!!

Con questo pranzetto vi abbraccio e vi auguro una buona settimana !!!baci ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooo























23 commenti:

  1. Ciao Cinzia è un piacere conoscerti! Mamma che buona questa paella mi fa una gola!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia tesoroooo e poi sai che nemmeno io amo la carne nella paella quindi amo questa tua versione gustosissima!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. Buonissima, quanta ne ho mangiata in Spagna,:)

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinzia, che meraviglia questa paella!!! Ha un aspetto bellissimo e sicuramente è buonissima!!!!
    Sei stata bravissima, complimenti!!!
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  5. Ciao Cinzia :) E' un piacere conoscerti ! Con questa meraviglia mi hai ricordato il mio recentissimo viaggio a Barcellona !
    Ottima !
    A presto !

    RispondiElimina
  6. Cosa vedo !! Ma è bellissima e sicuramente anche buonissima !
    Baci!!

    RispondiElimina
  7. mamma mia! che buona la paella! ti confesso che non l'ho mai preparata io, mi sembra un po difficile, però come l'hai spiegata tu, sembra invece facile perchè l'hai spiegata passo passo, brava e grazie, me la copio subito! p.s. spero che adesso tu stia bene, ti capisco perchè io ho problemi di ernia al disco ed è bruttissimo! ciao!

    RispondiElimina
  8. Una vera meraviglia, sembra che il suo profumo sia arrivato sino a me. Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia la tua paella!!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  10. fantastico piatto...io l'adoro sopratutto quella di pesce..
    un bacio

    RispondiElimina
  11. Ciao Cinzia, nonostante l'ora tarda a guardare il tuo blog mi è venuta una fame di quelle...ma sei bravissima in cucina!
    Volevo ringraziarti per essere passata da me e per i complimenti e dirti che io la lista dei follower la visualizzo...è nella sidebar a destra circa a metà blog.
    Un'altra cosa: ho letto nel tuo profilo che abiti vicino a Ferrara...beh, anch'io! Non vicinissima ma a circa 50 km.
    Un caro abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  12. Come ti invidio!Che buonissima paella hanno potuto gustare i tuoi cari, io purtroppo non posso sbizzarrirmi piu' di tanto col pesce perche' a mio marito non piace!!!!!????!!!!!Ciao, Vivi.

    RispondiElimina
  13. Ciao Cinzia sono passata e mi sono imbattuta in questa buonissima paella... :)
    Complimenti...
    Un abbraccio
    Le Golose Creazioni di Luana

    RispondiElimina
  14. Bravissima! Anche per me la paella più buona è solo di pesce. Io non sarei mai capace di fare un piatto così squisito!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  15. Che gustosissima meraviglia Cinzia, complimenti tesoro!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Ricambio con piacere la visita :)
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  17. Mamma mia che bontà!! Grazie di essere passata, mi unisco con piacere ai tuoi sostenitori!!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  18. Eccomi mi sono unita anch'io ^_^
    Grazie e complimenti per questa ottima paella.
    Baci,
    Miky

    RispondiElimina
  19. Ciao Cinzia! sono venuta qui a ringraziarti per essere passata da me.... purtroppo non ho google friend connect perchè non hosto su blogger, puoi unirti ai miei lettori solo inserendomi nella tua blogroll oppure tramite mail! intanto io mi sono unita ai tuoi con grande piacere e ti faccio tantissimi complimenti per questa paella! ho un debole per questa preparazione! una delle mie più care amiche è di Valencia e la prepara spesso! bravissima:*

    RispondiElimina
  20. Ma sei proprio brava Cinzia!!! Non ho ancora "copiato" le tue ricettine, come sai la mia passione è altro anche se mi piace provare ricette nuove quando ho l'ispirazione. Certamente mi ispirero' ai tuoi consigli! ti abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Ma con un piatto così splendido come si fa a mangiare il risottino col radicchio? Però se sei allergica... Comunque ottima preparazione!
    A proposito, per me è stato un piacere conoscerti! A presto

    RispondiElimina