si divertono con me...

lunedì 28 marzo 2016

ZUPPA INGLESE CON COLOMBA!!!...






Questa zuppa inglese e' nata per riciclare qualche 
avanzo di colomba che soggiornava in dispensa ma se voi non l'avete procedete usando i savoiardi 
oppure la tipica ciambella detta da noi "brazadela",

trovate la ricetta qui....


Se avete invece tante uova da smaltire vi mando qui   qui       qui con tante golosita'....


 

INGREDIENTI 


mezza colomba
alchermes



PER LA CREMA PASTICCERA 
250 ml di latte freschissimo
scorza limone bio
3 rossi
 3 cucchiai di zucchero
40 g di farina
2 cucchiai di cacao amaro
Mettiamo il latte in
 un pentolino con la scorza
 di un limone bio  e portiamo a sfiorare il bollore.



In una ciotola montiamo i rossi col lo zucchero,aggiungiamo

la farina setacciata e mescolare.

Togliete il tegame dal fuoco aggiungete il vostro


 composto di uova ,mescolate e mettete sul fuoco ,portate a bollore e spegnete quando si sarà addensata.

Dividete la vostra crema in due parti e in una




parte
 aggiungete 2


cucchiai di cacao amaro
Prendete una
 pirofila inzuppate




 delle fettine di colomba
 nell'archermes diluito con

acqua poi coprite con 
crema bianca ,alternando ad ogni strato il colore della crema 
fino ad esaurimento degli ingredienti .




Se fatta il giorno prima e' ancora più buona perché tutti 
gli ingredienti si sono
 intrecciati armoniosamente.




BUONA PASQUETTA AMICHE MIE ....




sabato 26 marzo 2016

UOVA DI PASQUA FARCITE AL MASCARPONE BIANCO E NERO



Vi Auguro una Serena Pasqua
 con questa poesia
 che aveva imparato mio figlio in prima elementare


Buona Pasqua!
Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era? Per la gente
dall’Oriente all’Occidente:
pieno, pieno di sorprese
destinate ad ogni paese.
C’era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l’altruismo, la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.




Queste piccole uova sono uno
scrigno di golosità,velocissime da preparare ...
io non sono stata brava per niente e ho usato come decoro delle more del mio arbusto che conservavo in freezer,voi decoratele con graziosi fiorellini
di zucchero (in commercio ce ne sono di graziosi a forma di (coccinella ,pulcino,o coniglietto )...

aaaahhh volevo dirvi che con questa dose di mascarpone
ho fatto anche i decori che vedete sul piatto ,se non li volete fare
 ci vengono tranquillamente 4 ovetti.







INGREDIENTI per 3 uova


3 ovetti  di cioccolato
250 g di mascarpone 
4 cucchiaini di zucchero a velo
2 cucchiaini colmi di cioccolato in polvere amaro
2 cucchiai di maraschino (facoltativo)





PREPARAZIONE


Prendete il mascarpone aggiungete  lo zucchero
 a velo e il maraschino,mescolate molto bene.





Suddividete il composto
 in due parti uguali

e in una mettete in
cacao amaro  e mescolate.

Prendete una sac a poche col beccuccio

a stella e mettete il composto scuro steso
 bene sul fianco della sac a poche e poi sopra mettete quello bianco .
Ora tagliate con molta delicatezza la calotta dell'uovo - quel tanto che serve per far uscire la sorpresa-stando attenti a





non farlo dividere a meta .
Se vi si dovesse aprire a meta niente paura usate un po' di mascarpone come collante.



Per fare in modo che i vostri ovini stiano in piedi ho messo con la sac a poche un piccolo fiocchetto e ho posizionato sopra l'uovo ,poi l' ho riempito


e decorato con alcune more che avevo in
congelatore se trovate dei fiorellini di zucchero
sono anche piu' graziosi e primaverili...












giovedì 24 marzo 2016

COLOMBELLE DI PANE....







I colori della Pasqua
 Pasqua è gialla come un pulcino,
come il collare di un cagnolino,
è rosa e allegra come un confetto,
come i bei fiori di quel rametto.
Pasqua è celeste come il mare e il cielo,
come la trama di questo velo,
è verde brillante come un bel prato,
come il trenino che ha appena sbuffato.
Pasqua è dipinta di tanti colori:
come i sorrisi dei nostri cuori.






Nella religione Cattolica la colomba ricopre un ruolo fondamentale: non solo viene utilizzata per rappresentare lo Spirito Santo, ma è l’uccello che Noè inviò dall’arca in cerca di terra: la colomba tornò con in bocca un ramo di ulivo - See more at: http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=339#sthash.DsUHs6ul.dpuf

Nella religione Cattolica la colomba ricopre un ruolo fondamentale: non solo viene utilizzata per rappresentare lo Spirito Santo, ma è l’uccello che Noè inviò dall’arca in cerca di terra: la colomba tornò con in bocca un ramo di ulivo - See more at: http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=339#sthash.DsUHs6ul.dpuf


Nella religione Cattolica la colomba ricopre un ruolo fondamentale: non solo viene utilizzata per rappresentare lo Spirito Santo, ma è l’uccello che Noè inviò dall’arca in cerca di terra: la colomba tornò con in bocca un ramo di ulivo - See more at: http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=339#sthash.DsUHs6ul.dpuf
Nella religione Cattolica la Colomba ricopre un ruolo fondamentale,non solo viene  utilizzata per rappresentare lo SPIRITO SANTO,ma e' l'uccello che Noè inviò dall'arca in cerca di terra ,la Colomba tornò con in bocca un ramo d'ulivo...


Vi lascio la ricetta per eseguire queste piccole
 colombe carine come segnaposto sulla vostra tavola Pasquale...oppure da regalare a chi volete bene come simbolo di serenità ,pace,tranquillità.
Se non volete fare la pasta in casa perché avete poco tempo ,potete prendere l'impasto per pizza già pronta .

Nella religione Cattolica la colomba ricopre un ruolo fondamentale: non solo viene utilizzata per rappresentare lo Spirito Santo, ma è l’uccello che Noè inviò dall’arca in cerca di terra: la colomba tornò con in bocca un ramo di ulivo - See more at: http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=339#sthash.DsUHs6ul.dpuf

Nella religione Cattolica la colomba ricopre un ruolo fondamentale: non solo viene utilizzata per rappresentare lo Spirito Santo, ma è l’uccello che Noè inviò dall’arca in cerca di terra: la colomba tornò con in bocca un ramo di ulivo - See more at: http://www.latelanera.com/misteriefolclore/misteriefolclore.asp?id=339#sthash.DsUHs6ul.dpuf







INGREDIENTI

300 g di farina
5 g di sale
un pizzico di zucchero
170 ml di acqua frizzante
9 g di lievito di birra fresco






PREPARAZIONE


Mescolo la farina con il sale,aggiungo il lievito

 sciolto in un dito di acqua (TIEPIDA),aggiungo un cucchiaino

di zucchero,mescolo velocemente aggiungo l'olio e impasto con l'acqua frizzante. 
Lascio impastare per 10

 minuti a velocità media.
Se impastate a mano

 munitevi di pazienza ma


vi verrà un impasto stupendo ugualmente.
  Formate una palla e lasciate lievitare


 mezz'ora nella ciotola della planetaria.
Prendete il vostro impasto  staccate delle piccole palline ,formate un cordoncino

 di 20 cm annodatelo normalmente
 e modellate poi la faccina
 con le mani
 e nella parte della coda
 praticate dei 
taglietti con la forbice.
Fate gli occhietti
 utilizzando 2 grani 
di pepe ,io ho
 utilizzato
 un pennarello alimentare.
 Posizionate sulla teglia da forno.




Lasciate lievitare mezz'ora e poi cuocete a

 180 gradi  per 30-35 minuti o finché non saranno belle dorate!!




Ci vediamo per gli auguriiiii









martedì 22 marzo 2016

POLPETTE DI CAROTE...





Che ho un coniglietto bello grande in casa
ormai e' risaputo ,sto parlando di mio figlio che mi mangia quantita' industriali di carote ,credevo di essere esagerata io nel mangiarle ma lui mi supera alla grande ,sono capace di prenderne una confezione ,metterla in frigorifero e nel giro di pochissimo
 trovarmi il contenitore vuoto ,
immaginate quando ha visto che per cena c'erano le polpettine di carote ( ecco ora invece immaginatevi la faccia di mio marito aaaaahhhhh)...d'altronde entrambi non riesco mai ad accontentarli e mi ritrovo sempre a fare due cene ...per fortuna che amo cucinare!!!
Passiamo alla ricetta veloce e per niente unte perche' ormai lo sapete io le polpette non le friggo mai mai..




INGREDIENTI -per 20 polpette-


300 g di carote grattate finemente
70 g di parmigiano
sale
pepe
prezzemolo
1 uovo
5 cucchiai di pane grattato(circa)










PREPARAZIONE

Tamponate bene le vostre carote con della carta assorbente.

Mettete tutti gli ingredienti insieme in una 





ciotola ,e valutate voi per il pane grattato a me




 sono bastati 5 cucchiai per avere un composto

perfetto,se dovesse
 essere troppo tenero
aggiungete altro pane o altrimenti mettetene meno -tutto dipende da quanto sono umide le carote-



Formate le vostre polpette e passatele nel pangrattato.

Prendete una padella e sporcatela con uno



scotex imbibito di olio d'oliva ,scaldate la padella,posizionate le vostre polpettine e vi garantisco che verranno con una bella crosticina anche se nella padella non avete olio




Leggere ,croccanti e deliziose per
un finger food grazioso e sano ,oppure
 per una cenetta vegetariana.


A presto!!!!


 

mercoledì 16 marzo 2016

BIGNE' o pasta choux




Questa e' proprio una ricetta che ho voluto
 fare per rendere felice mio marito   visto che lui ama alla follia i bigne' ,non aveva pero' disdegnato neppure le zeppole  dell'anno scorso il mio dolce sposino,

visto che tra pochi giorno e' la festa del papa' ...
Quale miglior occasione???
Se non volete fare tutto in una volta ,potete fare il giorno prima i bigne' e il giorno seguente completate con la farcia.


Auguriiiii a tutti i papa' del mondo ,anzi no ,auguri
a tutti i papa' che amano i loro figli









INGREDIENTI per 24 bigne'


2 UOVA
65 G DI FARINA
100 ML ACQUA
45 G DI BURRO
1 PIZZICO DI SALE
UN PIZZICO DI ZUCCHERO







PREPARAZIONE








Mettete in un tegamino il BURRO

 a pezzetti,il SALE,lo ZUCCHERO,L'ACQUA



 e portate a bollore a fiamma bassa.


Quando il vostro composto inizierà a bollire ,spostate
il tegame dal fuoco e unite la farina setacciata




 e mescolate immediatamente finché non avrete una bella crema



 soda.


Mettete nuovamente sul fuoco e continuate a mescolare

 finché non vedrete comparire sul
fondo del tegame una PATINA BIANCASTRA





 a quel punto spegnete .

Trasferite il composto dentro alla ciotola della planetaria


e con la foglia azionate il composto



 finché non smetterà di uscire il fumo.


Ora aggiungete un uovo per volta






 e non mettete l'altro finché non avrà assorbito il precedente,


Fate andare la foglia finché ' non
avrete una bella crema soda,



non DEVE ESSERE LIQUIDA.
-se non avete la planetaria potete fare tutto ugualmente con un cucchiaio di legno-


Mettete il vostro impasto in una sac a poche



 CON BOCCHETTA LISCIA  e fate dei piccoli




bigne' -tenete distanziati perché in cottura cresceranno -



Bagnatevi un ditino e se ci sono dei bigne' con la punta appiattite
 delicatamente.

Mettete in forno preriscaldato STATICO PER





 15 MINUTI A 220 GRADI .


col mio forno la cottura era perfetta






ma voi regolatevi sempre col vostro .





Quando saranno completamente freddi farcite con crema pasticcera 




CREMA PASTICCERA

3 ROSSI
60 G DI ZUCCHERO
250 ML DI LATTE ALTA QUALITÀ
SCORZA DI UN  LIMONE BIOLOGICO
1 CUCCHIAIO DI FARINA





PREPARAZIONE

Mettere  il latte con la scorza del limone  sul fuoco senza portare a bollore.
A parte sbattete a crema i rossi con lo zucchero finché non diventeranno spumosi.Mettere farina setacciata e mescolare bene.
Tirare via il latte dal fuoco NON DEVE BOLLIRE 

Aggiungere il composto (di zucchero ,rossi e farina) al  latte gradatamente  e mettere ancora sul fuoco CONTINUANDO A MESCOLARE  finché non si sarà addensata.





Lasciate raffreddare

e farcite i vostri bigne'





 con una sac a poche


 con bocchetta piccola






se non avete la sac a poche tagliate



 i bigne' e farcite.

Potete poi completare i vostri bigne' semplicemente
 con una spolverata di zucchero a velo oppure glassandoli sciogliendo in microonde 100 g di cioccolato bianco con 2 cucchiaini di latte .






E PRIMA DI SALUTARVI VI VOLEVO RICORDARE CHE


Premaxshop ha deciso di festeggiare l’arrivo della PRIMAVERA offrendo uno SCONTO PAZZESCO per un solo giorno: il 20 marzo, il giorno in cui saluteremo l'inverno e apriremo le porte finalmente alla primavera e alla bella stagione, avverrà la promozione shock per sole 24 ore
SBOCCIANO LE OCCASIONI
STAY TUNED

PREMAXSHOP







sabato 12 marzo 2016

TARTUFINI MOLTO GOLOSI








Una ricetta velocissima ma anche terribilmente
 golosa ,piccole bombe di cremosita '.

Ero indecisa se mettere oppure no questa ricetta fatta la settimana scorsa perche' secondo i miei gusti e' molto dolce sembra di addentare vagamente i   mars ,


ma siccome mio figlio e i suoi amici sono impazziti per
queste piccole palline allora
ALLORA ECCOLE QUA....







INGREDIENTI -per 20 tartufi-


380 GR DI LATTE CONDENSATO-lo trovate tranquillamente al supermercato-
150 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
20 GR  DI BURRO




PREPARAZIONE

Mettete tutti gli ingredienti sul fuoco

e amalgamate molto bene,SPEGNETE solamente

 quando il composto si sara' un po' solidificato e si stacchera' dai bordi del tegame.




Mettete in frigorifero per


 due ore ,poi procedete facendo 




delle palline e facendole
 rotolare su a delle
 codette colorate oppure sul cacao amaro.


ARRIVEDERCI!!!!!